Burocrazia e Disbrigo Pratiche

Burocrazia e Disbrigo Pratiche Funerarie

Tutte le pratiche necessarie per il servizio funebre

Oggi come oggi siamo sommersi dalla burocrazia e anche un servizio funebre non sarà da meno. 

Non preoccupatevi presso i nostri uffici troverete tutte le informazioni a voi utili per il disbrigo di tutte le pratiche necessarie per il servizio funebre

Le pratiche da adempiere nel caso di un servizio funebre dipendono da diversi fattori, fra cui: 

  • il comune dove avviene il decesso 
  • il tipo di sepoltura

La maggior parte della volte tutte le pratiche vengono svolte presso i nostri uffici, noi di Marchetti ci metteremo in contatto, per conto vostro, con i comuni competenti sia con quello dove è avvenuto il decesso sia con il comune di sepoltura se diverso dal precedente. 

Se dovrete recarvi personalmente in comune, vi forniremo comunque tutte le informazioni a voi utili o, se lo desiderate, saremo disponibili ad accompagnarvi presso gli uffici competenti.

Tenete presente che sempre più comuni del Friuli Venezia Giulia stanno applicando delle tariffe in caso di decesso negli stessi. Queste tariffe cambiano da comune a comune, anche di questo verrete informati presso i nostri uffici; non dovrete provvedere a pagare nulla voi in anticipo, ci occuperemo noi anche di questo aspetto per vostro conto per alleviarvi da ogni incombenza. 

Passaporto mortuario e rimpatrio della salma

Siamo in grado di gestire anche le pratiche estere. Se avete bisogno di rimpatriare la salma o le ceneri di un vostro caro, possiamo prepararvi il passaporto mortuario per salme o per ceneri. 

Anche in questo caso le pratiche dipendono molto dal Paese estero: se fa parte o meno della comunità europea, se ha firmato i diversi trattati es. Trattato di Berlino ecc..
Anche le tempistiche per ottenere il passaporto mortuario dipendono dai precedenti fattori e anche: 

  • dalla disponibilità del volo aereo se necessario;
  • dalla necessità o meno di applicare la postilla in Prefettura sul certificato di morte a uso internazionale che dipenderà anche in questo caso dal paese destinatario; 
  • da quando avviene il decesso;
  • dal Consolato se il paese destinatario non fa parte della comunità europea. 

Pratiche per lo spostamento della salma

Con l’ultima legge regionale in materia di Polizia mortuaria ovvero la L.R.22/2017 all’art.10 si parla di SPOSTAMENTO PROVVISORIO ENTRO LE 30 ORE DAL DECESSO

Entro le 30 ore dal decesso avete la possibilità di spostare la salma di un vostro caro: ad esempio dall’ospedale o dalla residenza per anziani dove avviene il decesso alla residenza del defunto oppure all’obitorio comunale, sia che il decesso avvenga nel comune di residenza sia che avvenga in un comune diverso; potete, inoltre, spostare la salma nel comune di residenza del defunto sia nel suo domicilio o residenza, sia nella struttura obitoriale comunale. 

Nel caso specifico del comune di Udine nell’obitorio del cimitero San Vito può sostare anche una salma che non è residente a Udine, ma possiede parenti di primo grado (come i figli) residenti a Udine.